In laboratorio

 

Quando si affronta un argomento nuovo si parte spesso con un brain-storming: i ragazzi hanno già tante idee, giuste o sbagliate e cominciamo mettendo un po’ di ordine in ciò che sanno e se è possibile si segue il percorso storico dello sviluppo della scienza, lo story telling è un metodo che affascina e gli aneddoti, talvolta, anche se non sono importanti di per sé, aiutano a ricordare.

Spesso si ricorre a materiali on line per simulazioni e analisi dei dati.

Le lezioni che richiedono esercizi (genetica, chimica) sono particolarmente attive perché gli studenti possono lavorare contemporaneamente in piccoli gruppi con le lavagne appese lungo le pareti, confrontarsi, fare piccole gare.

Fondamentale il laboratorio “è tutto più chiaro se ragiono su ciò che vedo e provo”

chimica: semplici esperimenti, reazioni, misure servono per avere delle idee concrete di quello che si studia; per esempio reazioni acido-base, ossidoriduzioni, precipitazione di Sali. Per la chimica organica produzione di sapone, test di riconoscimento di zuccheri e proteine, estrazione del proprio DNA dalla saliva, costruzione di modelli molecolari

biologia: nonostante si trovino online e sugli stessi libri di testo tantissime fotografie prese al microscopio, qualche esercitazione è sempre utile, gli allievi provano ad allestire dei vetrini, li osservano al microscopio, usano coloranti per evidenziare particolari, provano a riprodurre con disegni ciò che osservano: i risultati non sono lontanamente paragonabili con le immagini dei libri, ma mettere mano alle difficoltà che si possono incontrare in un laboratorio è molto istruttivo (permette anche di capire che la scienza è una conquista, che si può sbagliare, che le verità scientifiche non sono dogmi).

Lo studio della fisiologia della cellula può essere accompagnato da alcuni esperimenti (osmosi, attività della catalisi, produzione di ossigeno e anidride carbonica durante fotosintesi e respirazione cellulare) Con l’Istituto di Agronomia della Facoltà di Agraria di Milano ad esempio si lavora con linee mutanti di mais per verificare le leggi di Mendel (progetto triennale).

 

Other Projects